Chi sono e la storia dell'allevamento Valergian's

S Antonino di Susa  1961 : Il mio primo cane da caccia (segugio)
S Antonino di Susa 1961 : Il mio primo cane da caccia (segugio)

Ciao, sono Ambrosi Giorgio.

Vorrei farvi conoscere la mia storia e passione per i "Peli Lunghi" (Setter Inglese).

Già da bambino ero molto appassionato dei cani in generale, la mia famiglia ha sempre avuto

cani da caccia, da lepre e cinghiale, però per me la passione era ilSetter Inglese.

Oltre a seguire amici cacciatori andavo a partecipare a numerose prove di Lavoro. Il mio primo cane fu un Pointer trovato in campagna, disgraziatamente ferito da una fucilata. Lo raccolsi, lo guarii e riuscii con tanto affetto a portarlo a caccia, ottenendo in segiuto anche notevoli risultati. A mio dispiacere, morì mangiando un boccone avvelenato.

A distanza di tempo comprai un altro Pointer, assieme ad un Setter Inglese, osservando le ottime qualità di filate, di ferma flessa e di cerca di tale razza. Riuscii, a suo tempo, a prendere dal grande Franco Francini una femmina figlia di Dem e Francini's Regina, dopo lunghe telefonate alla moglie che tuttora ringrazio.

In un periodo seguente comprai un altra cagna dal Sig. Giancarlo Mancini, la grandissima e bravissima Magis Sfax (detta Bruma). Grande cacciatrice di cotorni, galli, starne croate e polacche, fu lei la capostipite del mio allevamento. Dopo due cucciolate, con mio immenso piacere, diventò Campione Italiana Riproduttrice. Portò alla luce in totale sette cucciolate, dando  sei Campioni Italiani (tra cui Giada) e due Campioni Italiani Internazionali (tra cuiDarko), senza considerare il grande livello dei cani da caccia.

Questa è la mia semplice storia, e, sperando di non avervi annoiato, con l'occasione, vi ringrazio e vi saluto.

Il resto è storia recente. 

 

 Ambrosi Giorgio